Stampa


Il 25 febbraio prende il via, presso il Cinema MULTISALA VERDI di Vittorio Veneto, la settima edizione della rassegna Cinema e Ambiente. Un importante appuntamento per tutto il movimento popolare ecologista.






25 febbraio ore 21:00 ingresso libero
Antropocene: L’epoca umana
documentario, Canada 2018, 87’, colore
Regia di Jennifer Baichwal, Nicholas de Pencier, Edward Burtynsky
Premio del pubblico - CinemAmbiente Torino 2019

Il documentario sintetizza il lavoro decennale di un gruppo di scienziati che stanno ricercando i segni inconfutabili di come dall’Olocene il nostro pianeta stia entrando in una nuova epoca: l’Antropocene.
Una meditazione visivamente straordinaria, su come l’uomo sia diventato la “forza naturale” più determinante nella trasformazione degli equilibri del pianeta.


3 marzo ore 21:00 ingresso libero
Vivere, che rischio
documentario, Italia 2019, 83’, colore
Regia di Alessandro Rossi e Michele Mellara
Premio del pubblico - Biografilm Festival, Bologna 2019

La storia mai raccontata di uno dei più grandi scienziati italiani: Cesare Maltoni, fondatore dell’Istituto Ramazzini e ricercatore sul cancro di fama mondiale. Dalle intuizioni sulle sostanze industriali cancerogene all’impegno costante per promuovere l’importanza della prevenzione. La carriera di un uomo brillante e determinato, che non ha mai esitato a battersi per quello in cui credeva.


10 marzo ore 21:00 ingresso € 5,00
La fattoria dei nostri sogni
documentario, USA 2018, 91’, colore
Regia di di John Chester
Premio del pubblico - American Film Insitute 2018

L’incredibile storia vera di John e Molly Chester, fuggiti dalla città per realizzare il sogno di una vita: costruire un’enorme fattoria seguendo i criteri della coltivazione biologica e di una completa sostenibilità ambientale. Tra mille difficoltà, i due protagonisti impareranno a comprendere i ritmi più profondi della natura, fino a riuscire nella loro formidabile impresa.


17 marzo ore 21:00 ingresso € 5,00
Il sorriso del gatto
documentario, Italia 2018, 61’, colore
Regia di Mario Brenta e Karine De Villers
Premio miglior documentario italiano - CinemAmbiente Torino 2019

Uno sguardo sulla realtà così come appare oggi nella strade e nelle città in quanto immagine della crisi e del declino della società occidentale. Tra ricchezza estrema ed estrema povertà, tra realtà e illusione, nient’altro che una grande favola, una menzogna collettiva di cui la rappresentazione della vita quotidiana non è altro che l’inquietante metafora.


24 marzo ore 21:00 ingresso € 5,00
The Messenger
documentario, Canada/Francia 2015, 90’, colore, sott. italiano
Regia di Su Rynard
Premio miglior film - Festival de l’Oiseau et de la Nature - Abbeville, Francia 2016

Dalla Foresta Boreale dell’estremo nord, alle pendici del Monte Ararat in Turchia fino alle strade di New York, alla scoperta delle tante cause antropiche della decimazione di numerose varietà di uccelli canori: la caccia, l’inquinamento luminoso, le collisioni ad alta quota, gli oleodotti, i pesticidi e la distruzione degli habitat degli uccelli migratori.


31 marzo ore 21:00 ingresso € 5,00
Star Stuff
documentario, Italia, 2019, 87’, colore
Regia di Milad Tangshir
Novità dal 37° TFF Torino Film Festival 2019

Un viaggio verso tre osservatori astronomici situati negli angoli più remoti del pianeta per capire il nostro posto nell’universo. Vicino agli scienziati che scrutano il cielo attraverso i telescopi vivono comunità indigene, fatte di contadini, pescatori, gente semplice. Uomini diversi che condividono la stessa attenzione verso il cielo che li sovrasta, con differenti domande e aspettative.