OLIMPIADI A CORTINA? NO GRAZIE

La politica di urbanizzazione nelle Dolomiti avanza inesorabile e trova nella gigantesca operazione "Olimpiadi" una spinta economica che va nella direzione opposta e contraria a ciò di cui ha bisogno la montagna veneta: parchi, zone protette per la biodiversità, recupero e rilancio delle colture agricole tradizionali, un turismo naturalistico ed ecologico.

Dicono che i Giochi olimpici invernali saranno “bianchi come la neve” e “verdi come la sostenibilità ambientale”. Peccato che oggi – e a maggior ragione in futuro – siano piuttosto “marroni” per il surriscaldamento climatico. Le promesse allettanti sono sempre in primo piano nelle candidature, ma non vengono mai mantenute. Oggi i Giochi olimpici invernali non sono un evento sportivo che unisce i popoli, ma un grande business per la macchina fabbricasoldi del CIO (Comitato olimpico internazionale).


> LEGGI TUTTO SU CIPRA.ORG

> DOSSIER OLIMPIADI ( Cipra)

> RAPPORTI SULLA BASE DELLE ESPERIENZE

La Rassegna
Rassegna di attualità e informazione con articoli, studi e reportage da fonti qualificate

Il Centro culturale
Centro Culturale Piano-Terra: informazioni, agenda del Territorio, l'annuario, attività 

La Biblioteca
Biblioteca Franco Da Re (BFDR). Cataloghi consultabili online con servizio prestito gratuito