I laghi di Revine Lago e Tarzo sono parte di un ecosistema prezioso per la biodiversità e rappresentano un patrimonio naturale riconosciuto e tutelato dalla Comunità Europea, valorizzato dalla Regione Veneto come Parco di Interesse Locale e tutelato dai Comuni rivieraschi attraverso il Piano Ambientale, che entra a pieno diritto nei confini territoriali delle ‘Colline del Prosecco’, come Patrimonio UNESCO.

Il Rapporto 2017 della Agenzia ARPAV sullo stato delle Acque Superficiali del Veneto, indica la presenza nelle acque dei laghi di sostanze inquinanti oltre i limiti di quantificazione, legate soprattutto alle attività agricole: metalli pesanti, Arsenico (insetticida) nel lago di S. Maria; pesticidi tra i quali:
Dimetomorf (fungicida che combatte la Peronospera) e Terbutilazina (diserbo) in entrambi i laghi; Metalaxil (fungicida), di Metamitron (diserbante e fitoregolatore) e perfino del ‘vietatissimo’ DDT (insetticida).

Abbiamo già espresso la nostra preoccupazione per lo stato delle acque dei laghi e oggi, in occasione della Giornata mondiale dell'Acqua, vogliamo ribadirla.
La spinta all’impianto di nuovi vigneti chi si è registrata negli ultimi anni, a ridosso delle sponde e fino ai confini della zona di massimo rispetto (SIC) non può che far peggiorare ulteriormente la situazione fino alla progressiva compromissione dell’ecosistema acquatico.

CHIEDIAMO
che la Regione proceda seriamente e velocemente al potenziamento del Parco Naturale; alla costituzione dell’Ente Parco e alla definizione del relativo regolamento, al recepimento delle norme di tutela già definite dal Piano Ambientale.

CHIEDIAMO
che sia bloccata ogni ulteriore immissione di sostanze contaminanti e che si proceda alla bonifica e alla rinaturalizzazione dell'ecosistema-laghi.

Lanciamo un appello a tutti i cittadini e le forze sociali ad aderire e sostenere la raccolta di firme promossa dal nostro Movimento.

Revine Lago 22 marzo 2020

Comitato Marcia Stop Pesticidi
Gruppo Mamme Revine Lago (TV)
Gruppo Stop Pesticidi di Tarzo (TV)

>FIRMA ADESSO !

"La cultura [... ] è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere il proprio valore storico, la propria funzione nella vita, i propri diritti, i propri doveri."
(Antonio Gramsci da Socialismo e cultura, Il Grido del popolo, 29/01/1916)

Con una donazione, anche piccola, sostieni economicamente e politicamente l'esistenza e l'indipendenza del Centro che è fondato sul volontariato e non ha alcun scopo di lucro. Puoi fare una donazione con una Carta o con Paypal.

SOSTIENI IL CENTRO CULTURALE !